La “perchiàzz”, un’erba antica e salutare da consumare come insalata

Oggi parliamo della “perchiàzz”, in gergo terlizzese, l’erba spontanea commestibile sconosciuta ai giovani. La portulaca, è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Portulacaceae. Nelle regioni italiane è conosciuta con nomi diversi: porcellana o erba grassa in Lombardia, porcacchia nel Lazio e nelle Marche e precacchia in Abruzzo, da noi nella provincia di Bari perchiàzz.…

Le conserve per l’inverno, “pomodori secchi sott’olio”

Conservare i pomodori per l’inverno appartiene alla tradizione contadina locale, una conserva che parla di Puglia, del suo sole e della sua semplice cultura gastronomica. Ingredienti: 4 kg di pomodori ( una volta essiccati, con questa quantità si otterranno circa 700 g di pomodori) sale fino q.b. aceto bianco q.b. olio extravergine d’oliva per coprire…

Cosa hai fatto a ferragosto? La salsa fatta in casa

La salsa di pomodoro fatta in casa, è un’antica tradizione terlizzese che molti conservano ancora, infatti, se capita di rivolgere la tipica domanda post ferragostana “cosa hai fatto a ferragosto?”, a Terlizzi in molti ti rispondono che hanno fatto la salsa per l’inverno. Agosto, è da sempre il  mese della passata di pomodoro fatta in…

Taralli “Scaldatelli”, sfizioso passatempo ideale per lo spuntino

Taralli scaldati pugliesi, una ricetta della tradizione pugliese e in particolare dei territori dove si produce l’olio extravergine d’oliva come qui a Terlizzi. Sono fragranti anellini di pasta e semi di finocchietto cotti al forno, secoli fa lo “scaldatello” era un vero e proprio sostituto del pane, negli anni è diventato uno sfizioso “fuori pasto” da gustare…