Referendum: appello al voto dell’Azione Cattolica

L’appuntamento referendario ormai prossimo del 4 dicembre, riveste estrema importanza per noi cittadini, in quanto ci chiama ad esprimerci su un tema delicato e di notevole peso specifico: la riforma della nostra Costituzione. Le questioni aperte e messe in campo sono davvero complesse e attengono a proposte di cambiamenti decisamente significativi e rilevanti. In questi mesi diverse sono state…

Referendum Costituzionale: votare NO, per evitare l’accentramento dei poteri su ambiente e territorio

Le tematiche ambientali ed energetiche diventerebbero competenza esclusiva dello Stato. In sostanza cosa cambia? “Si dovrebbe andare incontro a un netto accentramento delle decisioni, il quale da una parte permetterebbe di superare disparità e disaccordi fra Regioni – che spesso limitano il concretizzarsi di una politica ambientale interconnessa e organica – ma dall’altra allontanerebbe la decisione…

Le ragioni del NO sul referendum costituzionale

C’è un gran dibattito sulla questione della riforma costituzionale, ma la domanda che sempre mi sono posto è: ma davvero i problemi della nostra nazione dipendono dalla Costituzione? Dal bicameralismo perfetto? Casualmente mi sono imbattuto in una ricerca che mi ha impressionato. Ve la propongo come spunto di riflessione. Art. 53 della costituzione italiana: “tutti…

Il Giudice Ugo De Siervo, chiarisce le ragioni del suo NO al referendum costituzionale

Le ragioni del NO del Giudice Costituzionale, già Presidente della Corte Costituzionale, Ugo De Siervo . “Il testo di revisione costituzionale non abolisce il Senato, ma tenta assai confusamente di configurarlo come Camera rappresentativa delle autonomie territoriali: ma non solo i 5 Senatori di nomina presidenziale e gli ex Presidenti della Repubblica sono del tutto estranei a…

Riforma Costituzionale: L’ Associazione Nazionale Partigiani d’Italia invita a votare NO

  L’unico obiettivo dell’Associazione nazionale dei partigiani è quello di “difendere la Costituzione, nello spirito in cui la votarono i costituenti”. Non ci sono altri obiettivi: “Non ci interessa la questione del governo o del presidente del Consiglio, il governo cade quando non ha la fiducia del Parlamento non quando lo decide un’associazione”, ha ribadito…

Agricoltura: in arrivo i pagamenti PAC

Al via la liquidazione degli anticipi PAC a beneficio degli imprenditori agricoli pugliesi, grazie alla firma dei primi 2 Decreti ministeriali. In Puglia saranno liquidate le prime ottomila domande per un importo complessivo di 55 milioni di euro. E’ la prima tranche, a cui seguiranno i decreti successivi già a partire dalla prossima settimana. L’anticipo…