A Terlizzi nasce il MOVIMENTO DEMOCRATICO E PROGRESSISTA, stasera ore 19 viale Roma 4

 

A Terlizzi nasce il MOVIMENTO DEMOCRATICO E PROGRESSISTA, la sua sede sarà in Corso Vittorio Emanuele 57, presso l’Associazione politico culturale IMPEGNO CIVICO.

Alternativo alle politiche messe in campo prima da Berlusconi e poi da Renzi, muoverà i suoi primi passi per praticare una politica inclusiva di tutte le vere forze Democratiche e Progressiste che a livello nazionale si stanno organizzando per reagire ad una classe politica che ha dimenticato i veri obiettivi della carta costituzionale.

Non è un altro partito nella nebulosa politica italiana.

Articolo 1 – Movimento Democratico e Progressista nasce dalla urgente necessità di dare all’Italia una reale, chiara ed efficace opportunità per uscire dalla “maledetta crisi” economica, sociale ed etica, che ormai da troppi anni paralizza l’Italia. A partire dalla declinazione dall’articolo 1 della Costituzione Italiana che recita “L’Italia è un repubblica democratica fondata sul LAVORO. La sovranità appartiene al POPOLO che la esercita nei limiti e nelle forme della Costituzione”.

DEMOCRATICO, perché crediamo che la sovranità debba appartenere al popolo italiano. Mai più Parlamento di “nominati”! Sì alla partecipazione alla gestione della cosa pubblica, direttamente, ma anche attraverso i corpi sociali intermedi che operano nel tessuto sociale.

PROGRESSISTA, perché guardiamo al futuro con fiducia, impegnandoci oggi in riforme giuste, ispirate alla giustizia sociale e alla redistribuzione della ricchezza: ci batteremo contro ogni forma di povertà ed emarginazione.

Ci stiamo impegnando per il lavoro e la sua giusta retribuzione, perché crediamo che il lavoro sia l’unico modo per contrastare l’impoverimento della classe media. Basta con i “bonus”!

Avanti con gli investimenti che produco lavoro “buono” e trasparente.

Crediamo un uno sviluppo sostenibile e rispettoso della natura e della salute delle persone. Basta con l’energia da fossili! Sì alle energie rinnovabili.

Crediamo che la salute sia un diritto per tutti, e non solo per i pochi che possono permetterselo. Di fronte alla salute non devono esserci distinzioni fra ricchi e poveri.

Crediamo nel principio costituzionale della progressività dell’imposizione fiscale, perciò vogliamo che ognuno paghi le tasse in base alle proprie sostanze e vogliamo che lo Stato si impegni veramente in severi controlli e pesanti sanzioni contro i “furbi” e gli evasori.

QUESTO NUOVO CENTROSINISTRA, oggi è necessario, dopo la deriva conservatrice e reazionaria del Partito Democratico a guida renziana, perché, al contrario di ciò che ci propinano proclami e dichiarazioni, oggi assistiamo ad una grave regressione, quasi ottocentesca, di giovani che si affacciano al mondo del lavoro, già adulti, col cappello in mano, per elemosinare uno stage o qualche ora di lavoro, magari “a chiamata”. Un nuovo schiavismo, camuffato da modernismo, spiegato e “fatto digerire” agli italiani con la sua presunta ineluttabilità. Noi crediamo che un nuovo orizzonte sia possibile, una nuova stagione dei diritti ci aspetta. Il nostro futuro  non è il Jobs Act, o la Buona Scuola: ora possiamo impegnarci perché la vita delle nostre famiglie non sia segnata dalla precarietà, bensì dalla serenità.

Ricostruire le politiche del welfare che rimettano al centro le persone, occupandosi di chi resta indietro e soprattutto generare un laboratorio che si faccia carico dei grandi temi nazionali che di solito vengono lasciati nelle mani di pochi.

Possiamo, dobbiamo farlo. Uniti, superando ogni difficoltà, lo faremo.

Vi aspettiamo numerosi Lunedì 10 Luglio alle ore 19 in Viale Roma 4 (ex Bar Bianco Rosso).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...