Dirigente comunale condannata per danno erariale, Gemmato tace ancora

Con sentenza n. 109 del 20 marzo 2017, pubblicata il 12 aprile 2017, la Procura della Corte dei Conti ha condannato per danno erariale e al pagamento della somma di 136 mila euro, la dirigente comunale di Terlizzi, indagata per lo scandalo Censum. 

Ancora una volta l’amministrazione comunale tace su questioni importanti che riguardano la gestione degli interessi dei cittadini. 

Gemmato ancora una volta ignora la sua responsabilità politica su questa vicenda e fa finta di niente, lui è sempre in campagna elettorale, ma i cittadini hanno il diritto di sapere, di sapere se oltre alle probabilità di innocenza su cui lui è convinto, quali sono i provvedimenti che l’amministrazione ha in mente di adottare per salvaguardare gli interessi della comunità?

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...