I Giovani Democratici stigmatizzano la sterile propaganda di Gemmato

untitled

Dopo il fiume di polemiche sulla pessima gestione dei giorni di emergenza neve a Terlizzi, intervengono i Giovani del Partito Democratico che stigmatizzano la plateale propaganda messa in scena da Gemmato, per assecondare le deficienze organizzative dell’Ente.

“Il Sindaco non perde tempo per farsi campagna elettorale e, piuttosto che dare un resoconto delle risorse umane, mezzi e spese sostenute, organizza un’altra cerimonia commemorativa.
Nonostante la nevicata del 2014 il nostro Ente è tutt’oggi sprovvisto di Piano di Protezione Civile Comunale e la gestione dell’emergenza è stata affidata integralmente al mondo del volontariato coordinato dal Comandante della PM.
Ritardi e tentennamenti sulla comunicazione alle famiglie sulla chiusura delle scuole, tardiva spalatura della neve ormai ghiacciata, quantitativi di sale sottodimensionati e operazioni di salatura inutili e tardive, mancato controllo dell’impostazione dei termostati e della funzionalità degli impianti di riscaldamento delle scuole, cumuli di neve fangosa lasciati ancora oggi sui marciapiedi senza motivo.

Certo che è importante ringraziare i volontari, soprattutto perché è SOLO grazie a loro che non siamo rimasti in stato di emergenza oltre una settimana dalla nevicata, caso forse unico in Italia.

Ma ogni occasione è buona per mettersi in mostra, sfruttando i migranti stagionali prima (mezz’ora in piazza, giusto il tempo per la foto e per l’articolo propaganda), le ordinanze strappa-applausi a tarda ora e la cerimonia di ringraziamento poi! Pensando alla neve abruzzese caduta sui paesi terremotati, Gemmato avrebbe fatto meglio a creare “la giornata del volontariato” per sensibilizzare la cittadinanza al senso civico ed umanitario piuttosto che limitarsi soltanto a dispensare attestati platealmente!

Ringraziamo tutti i volontari dell’Anps, Anc e Protezione Civile per aver sostenuto e aiutato la cittadinanza nei giorni di emergenza neve, sopperendo a molte criticità che avrebbero dovuto essere risolte principalmente da soggetti preventivamente individuati”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...