Tanti soldi, tanto spreco, ma il Comune non paga le Cartolerie per la fornitura dei libri di scuola

image

A sentire alcuni amministratori comunali pare che il comune di Terlizzi non abbia problemi economici, ma la realtà ci dice il contrario.

A sollevare il problema sono le cartolerie della Città che attraverso il nostro Blog manifestano una dura protesta per il mancato pagamento delle forniture dei libri scolastici fatturati da molto tempo.

Dal mese di settembre alcune cartolerie sono esposte con le banche per diverse decine di migliaia di euro che il Comune di Terlizzi avrebbe dovuto rimborsare, intanto maturano interessi a danno delle imprese commerciali del settore che si sentono prese in giro.

Di fatto il Comune non ha ancora onorato il debito verso le cartolerie, nonostante abbia incassato i soldi dal Ministero.

Perchè questa inadempienza?

“Noi se paghiamo le tasse in ritardo ci viene applicata la mora e gli interessi”, – lamentano i cartolibrai, che minacciano azioni legali se dovesse permanere questa situazione.

In questo modo il Comune costringe le cartolibrerie ad un effetto domino che si ripercuotere sui loro creditori, penalizzandoli di conseguenza.

Costosissime illuminazioni per il Natale, eventi e addobbi a quattro zeri, la capanna di babbo Natale con le renne, spesi un sacco di soldi, ma pare che a finanziare il tutto siano i giochi di cassa a danno dei fornitori che come in questo caso ricevono i pagamenti con cinque o sei mesi di ritardo, in barba alle norme vigenti.

Amministrare è anche questo, ma anche in questo caso l’Amministrazione Gemmato ha fallito.

 

2 pensieri su “Tanti soldi, tanto spreco, ma il Comune non paga le Cartolerie per la fornitura dei libri di scuola

  1. tutto nella normalità….acquistare libri a settembre (pagandoli a vista), consegnarli regolarmente appena arrivate le cedole, fatturarle regolarmente con Fattura elettronica….consegnare il tutto all’apposito ufficio e sentirsi dire “quando abbiamo tempo controlleremo”….. e quasi 3 mesi dopo……..ancora nulla……

  2. Pingback: 2016: l’amministrazione Gemmato ci lascia un pessimo ricordo, ecco i momenti da non dimenticare | TerlizziNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...