In Viale Roma la Giornata per il NO organizzata dal comitato terlizzese

vhxzkuoucsygqvk-800x450-nopad

Gli attivisti del Comitato terlizzese per il No portano il dibattito sulla riforma costituzionale per le strade.
L’invito a partecipare è rivolto a tutti i cittadini per oggi Domenica 27 Novembre in mattinata dalle ore 11.00 e nel pomeriggio dalle 19.00 in viale Roma, altezza Largo la Ginestra al banchetto informativo.

Il presidente del Consiglio Renzi ha da subito presentato il Referendum di riforma costituzionale come proprio, come plebiscito sulla sua persona e sul suo operato di governo.

Riteniamo questa la strada più impropria per dare vita ad un Referendum che, in un paese sempre più sfiduciato dalla politica e lacerato da difficoltà sociali evidenti, dovrebbe unire invece che dividere.

Referendum che la nostra Costituzione indica come mezzo diretto di partecipazione dei cittadini alla cosa pubblica e che dovrebbe avvicinare invece che respingere. Perché nonostante la massacrante campagna pubblicitaria governativa che svuota di contenuti il dibattito e brandisce slogan improponibili, il voto del 4 Dicembre ci chiede come modificare il nostro futuro.

Come dire, la Costituzione è di chi si attiva. Per questa ragione, intendiamo attivarci in prima persona, perché la Costituzione non è faccenda governativa, né, tantomeno, plebiscitariaE’ nostra.

Il problema non è essere a favore o contro il governo. Il problema è esprimere consenso o dissenso rispetto a questa riforma deformante, che indebolisce i poteri del Parlamento, accentra poteri nelle mani del Governo e fa del Senato un docile strumento nelle mani dei governi di turno.

Troppe sono le semplificazioni propagandistiche che abbiamo subito in questi mesi di campagna elettorale. Troppi gli specchietti per le allodole con cui la nostra intelligenza è stata offesa.

Il nostro vuole essere un lavoro di segno diverso, facendo informazione capillare e trasparente. Da cittadini con i cittadini. Ascoltando tutti, strada per strada.

Per questi motivi gli attivisti del Comitato Terlizzese per il No portano il dibattito sulla riforma costituzionale per le strade.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...