Bufera sulla Polizia Municipale: Città Civile, colpa della comunicazione manipolata da uomini di partito

fotorcreated

Quello del Consigliere comunale Michele Cagnetta fu uno degli interventi di chiusura dell’affollatissima assemblea di “Comunità Civica” di Domenica 6 novembre, intervento che toccò l’argomento Polizia Municipale dal punto di vista politico, e che scatenò le polemiche del partito del Sindaco attraverso un articolo di un giornale telematico locale.

Nel merito, pubblichiamo la puntualizzazione del Movimento Città Civile a difesa delle ragioni del suo Consigliere comunale Cagnetta mettendo in evidenza le parole dette nel discorso oggetto di polemica, e precisando quanto segue:

“Abbiamo sbobinato la registrazione. Cosa che non hanno fatto alcuni giornali i quali probabilmente hanno cercato di montare un caso che non c’è.

Forse strumentalizzando. Forse a servizio di qualche partito di maggioranza. Forse per creare una frattura con il corpo dei Vigili Urbani con i quali c’è stima e rispetto reciproco.

Prendiamo atto invece dei commenti dei tanti cittadini che hanno denunciato alcune difficoltà nel rapportarsi con la polizia urbana. Sono diverse le segnalazioni. C’è qualcosa che non va, ed è questa l’unica notizia sulla quale è necessario lavorare insieme per migliorare.

Tuttavia è importante informare i cittadini sulla confusione dei ruoli.

Come può una persona, che notoriamente è persona di fiducia del Sindaco, guarda caso dipendente dell’azienda che gestisce il servizio di smaltimento dei rifiuti dopo l’avvio del porta a porta, già vice coordinatore del Partito del Sindaco, fare il cronista sulle attività politiche dei movimenti politici avversari?

E’ evidente che esiste un gioco di ruoli che non permette ai cittadini di ricevere notizie chiare, precise e trasparenti.

I giornali locali potrebbero prendere spunto per farne un’inchiesta, ad esempio intervistando i disoccupati che da tempo denunciano promesse di lavoro da parte di politici (e non solo…).

Alleghiamo il discorso COMPLETO del Consigliere Comunale di Città Civile. Buona lettura :

“…qualsiasi età, per chi come me ha faticato 50 anni vedere dei ragazzi di 25-30 anni che sperano in maniera così forte credetemi non è una consegna però è un modo per dire, che diciamo Terlizzi ha un futuro. Grazie. E seconda cosa… ordine pubblico, vigili urbani. E’ un altro tasto dolorosissimo. Abbiamo la città fatta da mazze di scopa, persone…quindi …i giornalisti scrivano quello che vogliono mi assumo ogni responsabilità… la polizia urbana è oggetto di mercimoni da parte delle pubbliche amministrazioni. Ci sono favoritismi, scambi, clientele, quant’altro, immaginabili ed inimmaginabili. Quindi la polizia urbana è un altro settore in cui bisogna assolutamente addirittura…mettere una…un forte,…una…bisogna cambiare trasformare. Ovviamente quando dico vigili urbani non voglio mettere in un secondo luogo loro, ne abbiamo già parlato con la macchina amministrativa, ecc…ecc…però la polizia urbana a Terlizzi in questi anni è stata mercificata , è stata…non voglio usare parolacce, ma è stata usata per usi personali e continua ad essere usata a usi personali… la stessa presenza del dirigente che è una figura assolutamente anonima, una persona…una figura assolutamente insignificante la dice lunga. Non dobbiamo avere delle belle statuine, ma dobbiamo avere delle persone su cui contare. Anche qui rifondare il rapporto fiduciario con i vigili urbani. I quali, nella migliore delle ipotesi sono in buona fede e lo sappiamo, perché li conosciamo e si sentono tutto sommato impotenti, nella migliore delle ipotesi. Nella peggiore delle ipotesi fanno parte di quel sistema per cui nello scambio di favoritismi, voglio dire, il circolo, il sistema è quello e di…non sto dicendo cose insensate credo che vediamo tutti noi il loro operato. Quindi abbiamo delle figure maltrattate, persone che non vengono valorizzate e seppure completamente non scoperte. Quindi Polizia Urbana è tutto. Grazie”

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...