Sconcertante esordio pentastellato nel governo della Capitale, quale esempio per il futuro?

Ruggieri-Raggi

Ruggieri-Raggi

E’ indubbio che i cittadini romani e non solo confidassero in una rivoluzionaria ma legalitaria svolta della neoeletta e tanto suffragata compagine amministrativa pentastellata nel governo della capitale. I cittadini italiani presagivano azioni amministrative nettamente innovative, caratterizzate da una totale discontinuità con i pregressi governi romani.

Al contrario, l’esordio del governo pentastellato ha rovinato le Feriae Augusti del popolo romano ed italiano, essendo caratterizzato da eventi amministrativi sconcertanti ed antigiuridici, secondo le notizie diffuse dagli organi di informazione.

Pare che la neosindaca Raggi e la sua giunta abbiano provveduto,ad nutum, alla nomina del capo di gabinetto e del capo della segreteria politica, in conflitto con i principi di legalità, della trasparenza e del buon andamento dell’azione amministrativa. Avrebbero beneficiato di distinte anomale ed eccessivamente onerose nomine la giudice anticorruzione, Carla Raineri, con la quale sarebbe stata contrattata una retribuzione annuale a forfait di € 193.000,00 ed il dipendente comunale, collocato, ad hoc, in aspettativa, ut promuoveatur, tale Salvatore Romeo, che ha ottenuto €90.000,00.

Entrambe le assunzioni sarebbero state effettuate, mediante procedure ufficiose, prive di pubblicità e di evidenza pubblica, lesive dei poteri programmatici e gestionali, attribuiti agli organi di governo locale ed alla sfera burocratica dalla normazione legislativa e regolamentare. Mi stupisce che la magistrata Raineri abbia accettato la nomina a capo di gabinetto, che non integra una chiara, ben definita ed interessante posizione professionale, indipendente dagli interessi politici, essendo preordinata, piuttosto, a servirli ed abbia,addirittura, contrattato la sua retribuzione da quanto si può dedurre dalle sue stesse dichiarazioni alla stampa.

Vale la pena sottolineare che il trattamento economico delle posizioni direzionali non può non trovare riferimento in obiettive, predefinite ed analitiche valutazioni e misurazioni della declaratoria delle funzioni, già, prestabilite dal modello organizzativo e dalla normativa regolamentare.

Il trattamento economico attiene, astrattamente, alla qualità e quantità dello specifico profilo professionale e non alle persone, a cui viene conferito. E’ da ritenersi,quindi,inammissibile la quantificazione della retribuzione in rapporto alle precedenti attività ed agli emolumenti percepiti. L’assunzione, poi, sui generis, del capo della segreteria o staff politico della disinvolta sindaca sarebbe stata contestata da una fronda della nuova compagine amministrativa del Campidoglio, tra cui la stessa prescelta Raineri.

Il che la dice lunga sugli orientamenti e le attitudini degli esponenti amministrativi dei novelli organi di governo della capitale.

Non mi sembra che le azioni iniziali del nuovo governo romano siano sintomatiche del cambiamento, “della onestà intellettuale e del no all’avanzamento della carriera”, rivendicati da Grillo nel DNA del suo movimento.

Sono convinto che una attenta lettura degli atti, afferenti alle surriferite assunzioni, sostanzialmente di natura privatistica, disvelerebbe vizi formali legislativi, contabili e penali.

Se dal mattino si vede il buon giorno, mala tempora sono in arrivo, salvo che l’inadeguatezza iniziale sia utile per il ravvedimento operativo della azione amministrativa dei pentastellati.

A cura del Dr. Vito Ruggieri – Già Segretario Generale del Comune di Andria

Dr. Vito Ruggieri

Dr. Vito Ruggieri

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...