I Forestali diventano Carabinieri, lo ha deciso il Governo

forestale-olio-2

Il consiglio dei ministri ha approvato definitivamente, nell’ambito della riforma della pubblica amministrazione, la nuova collocazione del corpo forestale dello stato nell’arma dei carabinieri per ridurre i corpi da 5 a 4.

La riforma del corpo forestale è stata fatta per “evitare sprechi e duplicazioni”, ha precisato il ministro della semplificazione Marianna MADIA.

Il ministro delle politiche agricole Maurizio MARTINA ha sottolineato che la riorganizzazione prevede appunto che il corpo forestale dello stato sia parte dell’arma dei carabinieri con un comando specifico che opererà sul fronte alimentare, forestale, ambientale con l’obiettivo di rafforzare il fronte di tutela di questi ambiti con un organico di 8000 unita’.

MARTINA ha definito tale comando “una realta’ tra le piu’ interessanti in campo internazionale”, annunciando che nell’ambito del ministero delle politiche agricole nasce una direzione specifica per le politiche forestali.

Il nuovo comando è posto alle dipendenze funzionali del Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali, per potenziare il contrasto ai reati contro l’ambiente e l’agroalimentare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...