Nel doppio album “Pizzica la TARANTA” c’è la nostra grandiosa “Municipale Balcanica”

1

Esce Il 29 Luglio in tutte le edicole d’Italia distribuita da ARNOLDO MONDADORI EDITORE in allegato ai settimanali “TV SORRISI E CANZONI” e “CHI” il nuovissimo, travolgente, sensazionale e sublime doppio cd compilation “PIZZICA LA TARANTA – Il Folklore del Salento”- Edizione 2016 prodotto da Lelio D’Aprile, Matteo Tateo e Antonio Licchetta per le label discografiche pugliesi Redland Music e Swithmuse Music Group / Official Radio Partner RADIONORBA e RADIONORBA TV.
Sono 44 le tracce che compongono la track list del cd, tutte di formidabile impatto ritmico e sonoro che rendono il doppio cd di gradevole e facile ascolto.
Eccellenti gli Artisti ospiti di questa nuovissima pubblicazione che quest’anno ha offerto molto spazio a gruppi etnici di altre regioni italiane.
Tra i più rappresentativi della musica Salentina e del panorama etnico Nazionale. dell’edizione 2016 spiccano Eugenio Bennato, I Tarantolati di Tricarico, Ariacorte, Tamburellisti di Torre Paduli , Sabatum Quartet, Municipale Balcanica, Il Parto delle Nuvole Pesanti, Nuova Compagnia Soleluna, Giuliano Gabriele, Femme Folk, Collettivo Salentino, Tammorrari del Vesuvio, la salentina Loredana Lecciso, particolarmente attaccata alle tradizioni della sua terra, la quale propone una particolare Pizzica da lei interpretata e tanti altri.
Il Cd PIZZICA LA TARANTA è ormai diventato un’icona importantissima e inconfodibile, e la sua pubblicazione annuale rappresenta da tempo un appuntamento fisso per tutti gli amanti del genere musicale etno-popolare che già da anni collezionano le sue vare edizioni.
Un CD da non perdere assolutamente in cui si sente il respiro e il battito del cuore della nostra terra.
Il doppio cd PIZZICA LA TARANTA vuole essere una finestra aperta sulle tradizioni etno musicali presenti sul territorio nazionale, in quanto legate alle nostre radici più antiche le cui origini si perdono nella notte dei tempi, partendo dalle nostre tradizioni musicali pugliesi. Un sapiente viaggio tra suoni, ritmi e danze, partendo da un passato lontano fìno ad arrivare alle varie forme di contaminazione musicale, senza dimenticare le nuove tecnologie e le elaborazioni digitali. Dopo I’invasione ormai trentennale della musica anglofna e dopo i generi prodotti dalle contaminazioni col pop inglese e il rock americano, la musica italiana vuole, con “Pizzica LaTaranta”, allargare il proprio campo d ‘indagine dando finalmente spazio ad un’espressione musicale che in questi ultimi anni sta sconfinando dalla “nicchia” e che è destinata a far crescere esponenzialmente il numero dei propri estimatori a macchia d’olio. Una musica che nasce e trae forza proprio dalla valorizzazione delle tradizioni popolari, dalla riscoperta e dall’approfondimento delle proprie radici culturali, in una ricerca continua che “ruba” dal passato per impreziosire il presente creando non solonuovi suoni ma anche nuove canzoni spesso elaborate nel rispetto dei canoni propri delle antiche tradizioni musicali.
I produttori di Pizzica La Taranta hanno l’obiettivo di mettere le basi del “Primo Festival Nazionale di Musica Etano Popolare Italiana” e di veder concorrere e sfidarsi durante la una Kermesse musicale, gli artisti rappresentanti la musica etnica delle varie regioni italiane. L’iniziativa, per le sue specifiche caratteristiche, intende non far perdere le tradizioni musicali regionali alle nuove generazioni, di modo da garantirne sia l’eredità al futuro, sia la fruizione nel presente di un patrimonio culturale antico. Un fenomeno di riscoperta di vecchi canti popolari, divenuto, nel corso degli anni, un fenomeno di moda e di forte impatto turistico.

untitled

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...