Il “cartellone” dell’estate altro non è che un “appatimo rosso” di scarsissimo interesse

Immagine2

Cari signori, visto che parliamo di Terlizzi vi ricordo che qui sin da tempi lontani per incantare e conquistare l’interesse e i sogni dei bambini, si prometteva loro “se fai il bravo ti compro l’appatimo rosso” il famoso “Appatèime Rosse”, altro non era che un deludente passatempo per farsi gioco di loro quando diventavano insopportabili.

Ma cari signori, queste trovate potrebbero andar bene per i piccini ai quali alla fine un sorriso sornione lo si potrebbe pur rubare, ma i grandicelli, quelli, vanno fuori a passare il loro tempo in città vicine dove i programmi per l’estate sono cosa seria.

Motivo questo per riflettere sulle ragioni che hanno ridotto la nostra Terlizzi in una città desolante e cupa per gli stessi terlizzesi che spesso preferiscono percorrere cinque o dieci chilometri per cercare qualcosa di interessante da fare, per passare una serata con amici per poi finire in pizzeria o alla gelateria, a danno delle attività commerciali di Terlizzi che languono.

Cari amministratori, svegliatevi dal torpore della vostra visione altera, che riflette un mondo che non è quello di Terlizzi e dei terlizzesi, siate attenti alle istanze delle categorie produttive locali, che non sono solo quelle dei pochi amici accoliti che pure hanno bisogno di lavorare.

Buona Estate a tutti.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...