Comincia nel peggiore dei modi la presidenza Adamo

64116_130297157150875_608843750_n

Doveva essere un ritorno trionfale, quello di Pasquale Adamo alla Presidenza del Consiglio Comunale di Terlizzi, dopo 15 anni da consigliere semplice, finalmente ritornava a ricoprire la seconda carica istituzionale del Comune, un gradino più giù di quella del sindaco Gemmato.

E invece il ritorno di Pasquale Adamo alla presidenza del consiglio ha il sapore del fallimento, considerato quanto abbiamo visto nel consiglio comunale fiume che si è svolto tra la sera di mercoledì 15 e le tre del mattino di giovedì 16. Circa 6 ore di consiglio comunale impegnate per discutere del nulla, per far porre le domande di attualità ai consiglieri e per approvare per l’ennesima volta una delibera sulla variante di Sovereto.

Una inutile maratona cominciata nel peggiore dei modi, con la contestazione da parte dell’opposizione sugli errori procedurali commessi da Adamo nel convocare il consiglio, il quale sarà poi costretto a ritirare tutti i punti che lui stesso aveva maldestramente aggiunto alla discussione, e quindi niente Piscina Comunale e niente Casa Betania, tutto rimandato a data da destinarsi. Durante la discussione dei soli due punti rimasti all’ordine del giorno, è emersa tutta la debolezza della conduzione del consiglio comunale da parte di Pasquale Adamo, che più volte è apparso in difficoltà nel fronteggiare le richieste e le eccezioni provenienti dai banchi dell’opposizione.

Alla fine l’opposizione ha abbandonato l’aula lasciando alla sola maggioranza l’onere dell’approvazione dell’unica delibera rimasta all’ordine del giorno, quella di Sovereto, con la quale Gemmato ritiene di rafforzare le difese agli attacchi dell’impresa, che si è rivolta al TAR perché vorrebbe costruire altre villette accanto all’edificio già realizzato all’imbocco di Sovereto. L’opposizione ritiene invece del tutto inefficace l’azione svolta finora da Gemmato, e per questo si sottrae ad ulteriori approvazioni di rappezzi alla delibera del 2014, con la quale il consiglio all’unanimità decise di trasformare Sovereto in Area a valenza Storica.

La maggioranza aveva tirato un sospiro di sollievo quando Grassi aveva rassegnato le dimissioni da Presidente del Consiglio, ma probabilmente non aveva previsto che con l’arrivo di Adamo la presidenza sarebbe diventata ancora più ingestibile, di male in peggio, frutto dello stesso peccato “terlizzi si fa in quattro”.

In questi 4 anni di amministrazione ne avevamo viste di tutti i colori, ma pensiamo che quest’ultimo anno prima delle amministrative del 2017 sarà un anno ancora più catastrofico per l’immagine di Terlizzi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...