Gestione Rifiuti e assunzioni clientelari, il Circolo dei Verdi si ribella e pubblica un manifesto di protesta

Man. Gli amici degli amici

Dopo le denunce alla Magistratura e le interrogazioni in consiglio comunale da parte del Consigliere Comunale dei Verdi Tanino Malerba, la protesta si fa più dirompente e questa volta interviene il Circolo Cittadino dei Verdi che pubblica un manifesto, il cui contenuto è riprodotto di seguito in forma integrale.

“GLI AMICI DEGLI AMICI.

La raccolta dei rifiuti a Terlizzi è diventata una questione che interessa pochi amici che a loro volta chiamano a lavorare altri amici e così sono diventati operatori ecologici l’autista del sindaco e il suo portaborse, ma anche molti amici degli amici.

Oggi sotto l’amministrazione Gemmato funziona tutto così ed è sotto gli occhi di tutti questa situazione indecente.

Il nostro consigliere comunale Tanino Malerba ha anche denunciato questa situazione alla magistratura e il giorno 29 aprile ha chiesto in consiglio comunale all’amministrazione come fa l’ASIPU ad assumere sempre le stesse persone e perché l’agenzia interinale alla quale si è rivolta la ditta abbia fornito pari pari gli stessi nomi della volta precedente, ma nessuno ha voluto rispondere a Tanino Malerba.

È una cosa gravissima non rispondere ad un consigliere comunale che chiede di fare luce su una questione che interessa tanti cittadini che hanno presentato domanda ma sono stati scavalcati dai soliti amici degli amici.

Questa si chiama omertà!

Ma nonostante le assunzioni che sono state fatte in questi mesi per il porta a porta, il paese continua ad essere sporco e le strade non vengono pulite. Il nostro consigliere Tanino Malerba ha più volte segnalato alla Polizia Municipale lo stato di abbandono di interi quartieri che non vengono puliti per settimane intere, ma a quanto pare nessuno vuole fare niente per risolvere il problema e punire la ditta che raccoglie i rifiuti.

Anche in campagna la situazione sta diventando molto critica perché aumentano i rifiuti che vengono sversati e nessuno li raccoglie.

La situazione è diventata gravissima e i Verdi di Terlizzi sono decisi ad andare avanti nelle denunce perché abbiamo il sindaco Gemmato che dorme, l’assessore all’ecologia Paolo Malerba che non esiste e il consigliere Nino Allegretti che ha la delega ai rifiuti che pensa solo a farsi pubblicità per la prossima campagna elettorale.”

603799_106375902901949_600748417_n-e1405585340729

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...