Scandalo “Censum”, dagli arresti al processo con un nuovo rinvio al 28 settembre

evasione-fiscale1

Nell’udienza del 5 maggio – a tre anni esatti dai clamorosi arresti – la sensazione è netta: il quadro sembra delineato.

“Maresciallo ci parli dei vari passaggi di società da Eurogest a Censum”, l’accusa nel processo Censum va subito al cuore della questione, e l’ufficiale comincia con l’indicare gli amministratori.  “Conosciamo questi atti, possiamo darli per acquisiti”, interviene il presidente del collegio.

Si tratta semplicemente di acquisire a dibattimento, come richiede il rito accusatorio, la mole di riscontri probatori raccolti dalla Guardia di Finanza in un’indagine encomiabile per approfondimento e tenacia, che ha avuto inizio il 9 giugno del 2010 e quanto pare non è ancora terminata.

Anche il rinvio solo in superficie può sembrare una dilazione. Infatti è passata la cautela di evitare nella deposizione della polizia giudiziaria valutazioni di merito che avrebbero indebolito il quadro accusatorio obiettivo.

Pertanto è stato affidato il compito di redigere una relazione sintetica sui riscontri investigativi. Sembrerebbe confermare questa interpretazione il fatto che il collegio ha accolto l’impostazione della parte civile rappresentata dall’avv. Di Pinto di far seguire a questa relazione l’esame dell’altro teste, la dott.ssa Dora Rizzi, consulente contabile della procura.

La polizia giudiziaria ha avuto termine fino al 30 agosto 2016 per il deposito della relazione, mentre la successiva udienza è stata rinviata al 28 settembre 2016.

Il vero timore che incombe sul processo riguarda la composizione del collegio a causa di un drammatico turn over di giudici che indebolisce il Tribunale di Trani e che potrebbe indurre qualcuna delle parti a chiedere il rinnovo dell’istruttoria. Ma il presidente del collegio ha assicurato che si farà di tutto perché indietro non si torni.

Dal Tribunale di Trani

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...