Grazie Gemmato per averci fregato, i cittadini non dimenticano

loc

Questa locandina sarebbe stata giusta

Con l’approvazione del Piano Finanziario del Servizio di Gestione dei Rifiuti Urbani per l’anno 2016, l’amministrazione si è vantata di aver ridotto del 5,7% i costi di gestione del servizio, nonostante sia partito il porta-a-porta, che è più costoso del vecchio sistema di raccolta stradale.

I toni del sindaco e dei vari consiglieri e assessori della monnezza sono stati trionfalistici, nemmeno avessero riportato i costi di gestione a quelli di tre anni fa.

Fanno finta di dimenticare che negli ultimi due anni il costo del servizio era aumentato del 44%, e che l’anno scorso lo stesso Piano Industriale annunciava una riduzione dei costi di trattamento e smaltimento di almeno 500.000€, e invece la riduzione è stata di 200.000€.

Vi è da ricordare inoltre che la Legge 28 dicembre 2015, n. 208 (Legge di stabilità 2016) GU n.302 del 30-12-2015 – Suppl. Ordinario n. 70). Blocco degli aumenti dei tributi locali, all’Art. 1- comma 26 dice:
Al fine di contenere il livello complessivo della pressione tributaria, in coerenza con gli equilibri generali di finanza pubblica, per l’anno 2016 è sospesa l’efficacia delle leggi regionali e delle deliberazioni degli enti locali nella parte in cui prevedono aumenti dei tributi e delle addizionali attribuiti alle regioni e agli enti locali con legge dello Stato rispetto ai livelli di aliquote o tariffe applicabili per l’anno 2015.

Gemmato e i suoi accoliti fanno finta di dimenticare che i cittadini di Terlizzi hanno già pagato l’anno scorso oltre 400.000€ in più per l’avvio della raccolta porta-a-porta, che invece è partita a febbraio di quest’anno.

E allora di quale risparmio parliamo?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...