Appello del Movimento Civico Città Civile per votare SI al referendum del 17 Aprile

11024761_10205069732296486_7837158475821061806_n-e1425805084109

Il 17 Aprile prossimo i cittadini Italiani saranno chiamati alle urne in occasione del Referendum ‘No Triv’: una consultazione per decidere se abrogare una norma che consente di estrarre gas e petrolio dai giacimenti entro le 12 miglia (circa 20 Km) dalle coste italiane fino all’esaurimento anziché alla scadenza delle concessioni.

Innanzitutto è importante ricordarci che il referendum risulterà valido solo con il raggiungimento del quorum, ossia dovranno andare a votare la metà degli aventi diritto.

Per questo motivo il primo appello che il Movimento Civico Città Civile fa ai Terlizzesi è quello di recarsi presso la sezione di seggio di appartenenza per esprimere il proprio voto – indipendentemente dalle proprie intenzioni di voto – affinché il risultato di questo referendum rispecchi la reale volontà degli Italiani. Andare a votare è democrazia.

Il secondo appello che il Movimento fa è quello di sostenere il SI, abrogando la parte di una legge che permette che i pozzi già autorizzati possano essere sfruttati dalle compagnie private fino ad esaurimento del giacimento, ovvero senza limiti di tempo. Sosteniamo il Sì affinché le concessioni abbiano scadenze allo scoccare delle quali le piattaforme debbano essere smantellate da quei luoghi troppo delicati e pericolosi per il mare e per noi.

Le concessioni vita natural durante non sono più ammesse di norma. Si tratta di una violazione della libera concorrenza, contraria anche alle norme comunitarie. Persino a Terlizzi, noi di Città Civile abbiamo chiesto di rivedere i contratti di concessione di un servizio pubblico di durata ultra ventennale. Voteremo Sì perché non esiste nessun legame diretto tra sviluppo economico e industrializzazione, come dimostrano con destini opposti la storia di Taranto e quella di Matera.

In Basilicata estraggono petrolio da decenni. Non ci pare che le condizioni economiche di questa Regione siano cambiate grazie al petrolio.

Noi il 17 Aprile voteremo SI.

10849835_1575186542711277_6028434594425737739_n

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...