“Festa degli Innamorati”, i fiori messaggeri d’amore ma “attenti alle gaffe”

24-rose-rosse1

Ogni anno i fiori diventano complici di atmosfere e promesse che si rinnovano in occasione della festa degli innamorati, messaggeri d’amore scelti quasi esclusivamente dagli uomini. Il tulipano per ‘l’amore perfetto’, il non ti scordar di me per ‘amore sincero’, l’orchidea per ‘passione,  sensualità, bellezza’, la primula per ‘primo amore’.  Messaggera indiscussa di San Valentino resta la rosa: rossa simboleggia ‘l’amore e la passione’, gialla ‘la gelosia e l’infedeltà’ al contempo, bianca ‘castità e purezza’, rosa ‘fascino e dolcezza’, rosa pesca per ‘amore segreto’.

I FIORI MESSAGGERI D’AMORE, attenti alle gaffe:

  • acacia, amore platonico, speranza d’amore
  • anemone, candore
  • calla, raffinatezza
  • camelia,  perfetta bellezza
  • ciclamino, amore senza pretese
  • fresia, amore platonico
  • gardenia, sincerità
  • giunchiglia, desiderio
  • lilium, innocenza, candore, verginità
  • lillà bianco,   emozioni d’amore
  • magnolia, bellezza superba
  • ninfea, purezza di cuore
  • non ti scordar di me, amore sincero
  • orchidea passione,  sensualità, bellezza,
  • primula, primo amore
  • pulsatilla, non hai nessun diritto
  • ranuncolo, bellezza malinconica
  • rosa arancio, fascino
  • rosa bianca, silenzio, amore puro e spirituale
  • rosa rosa, freschezza, tenerezza, amicizia, affetto
  • rosa rosa pesca, amore segreto
  • rosa rossa, passione, desiderio
  • tulipano onestà, messaggio d’amore
  • tulipano giallo, amore disperato
  • tulipano screziato, i tuoi occhi sono splendidi
  • tulipano rosso, dichiarazione d’amore
  • viola del pensiero, ti penso sempre

Il comparto dei fiori e delle piante ornamentali ha raggiunto in Puglia i 185 milioni di euro di valore, con un incidenza dell’11,4 percento del valore della produzione regionale su quella nazionale e un numero di fiori recisi ragguardevole, pari a 755.915 pezzi. Per il vivaismo la Puglia è una regione emergente, tanto da contribuire in misura rilevante, negli ultimi dieci anni, alla crescita del comparto nel Mezzogiorno.

LA POLEMICA.

A Terlizzi, primo produttore di fiori A LIVELLO NAZONALE, nessun evento promozionale è stato programmato per valorizzare il ruolo economico ed occupazionale di un settore in cui operano migliaia di persone attraverso 500 imprese agricole e commerciali, nessuna attenzione verso un settore che per 70 anni è stato ambasciatore del fiore nel mondo. 

Un pensiero d’amore a tutti i floricoltori di Terlizzi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...