Città Civile si mobilita per chiedere il rimborso della TARI non dovuta

 

12647405_1722526647977265_6152909875683314541_n

Una importante azione di difesa dei diritti del cittadino è stata intrapresa dal Movimento Civico di Città Civile, che presso la propria sede di Corso Vittorio Emanuele, ha predisposto un punto di informazione dove si possono ritirare i moduli per la richiesta di riduzione della TARI non dovuta, poichè pare che siano state calcolate delle maggiorazioni per la raccolta “porta a porta” che sarebbe dovuta partire il primo novembre 2015, cosa che non è avvenuta.

“Noi cittadini, non vogliamo assolutamente esimerci dal pagare la T.A.R.I., ma vogliamo pagare  nella giusta misura.

Vogliamo pagare la TARI in base al servizio ricevuto e non  per il porta a porta non partito dal mese di novembre 2015.

Queste poche osservazioni, ci inducono a pensare che nei conteggi, che ci sono stati inviati, c’è  qualcosa che non quadra e non si può chiedere ai cittadini quello che molti non si possono permettere di pagare e che, probabilmente, non è giusto che paghino.

Noi cittadini oggi chiediamo al Sig. Sindaco un’ordinanza sindacale che disponga la sospensione del pagamento dei bollettini della TARI, in attesa di ridefinite e rimodulare gli importi inviati e che,nel contempo, si faccia chiarezza su una serie di aspetti poco chiari.

Nelle more presso la sede di Città Civile si possono ritirare i moduli per la richiesta di riduzione della TARI, che possono presentare anche coloro che hanno già pagato la quota intera.

Città Civile invita i cittadini terlizzesi alla mobilitazione, «poiché i disservizi nella raccolta e smaltimento dei rifiuti non sono conseguenza di casi fortuiti o di forza maggiore, ma sono imputabili a negligenza, imperizia, omissioni ed incapacità gestionale e programmatica delle istituzioni comunali». Come dimostra lo stato dei cassonetti sempre ricolmi e la sospensione del servizio in alcune giornate.

Per questo motivo gli utenti possono agire in via giudiziaria per chiedere l’accertamento dell’inadempimento della Pubblica Amministrazione e, quindi, sentirsi riconoscere la facoltà ed il diritto di sospendere o ridurre il pagamento del tributo.

La norma istitutiva del tributo per la raccolta dei rifiuti solidi urbani prevede, infatti, che nel caso di carente prestazione del servizio il tributo possa essere ridotto o addirittura sospeso. Lo stesso regolamento per l’istituzione e l’applicazione dell’imposta sui rifiuti prevede una riduzione in caso di disservizio.

L’art. 69 di questo regolamento approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 28 del 9 settembre 2014 così recita: “RIDUZIONI Il tributo è dovuto nella misura massima del 20% della tariffa, sia nella parte fissa che in quella variabile, nei periodi di mancato svolgimento del servizio di gestione dei rifiuti, ovvero di effettuazione dello stesso in grave violazione della disciplina di riferimento o qualora la frequenza del servizio di raccolta predisposto dall’ente non sia sufficiente a garantire l’assenza completa sulle superfici pubbliche, nonché di interruzione del servizio per motivi sindacali o per imprevedibili impedimenti organizzativi che abbiano determinato una situazione riconosciuta dall’autorità sanitaria di danno o pericolo di danno alle persone o all’ambiente”.

Città Civile

 

Un pensiero su “Città Civile si mobilita per chiedere il rimborso della TARI non dovuta

  1. Carissimo Pasquale sono 1 piccolo imprenditore.Oggi ho ritirato la mia tari2015.Con la crisi che mi sta costringendo a chiudere l’attivit, il comune che fa’! Invece di aiutare il popolo, lo rende ancora difficile da vivere con tutte le difficoltà che ci sono.Io il 2014 ho pagato€.358.00+€.71.060 il sottano che io non uso xche’ umido e con un pozzo pienonpieno di acqua che devo tirare con degli appositi tira acqua elettronici.Come ti va di pagare con una maggiorazione il 2015.€.428.00+€.84.74.Sonola bellezza di 142.00 in più. Potresti aiutarmi a non pagare il dippiu’?Grazie x la tua risposta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...