Caos e lunghe code all’ufficio tributi di Terlizzi, la storia si ripete

Immagine

Tornano puntualmente le proteste per il pessimo servizio al Comune di Terlizzi durante i giorni dei pagamenti delle tasse e dei tributi , a cui sono chiamati circa quindicimila cittadini. Come lo scorso anno, anche quest’anno si è registrata la stessa situazione, evidentemente nulla è cambiato nonostante le vibranti proteste dello scorso anno, anzi, pare che la situazione sia peggiorata. Di seguito riportiamo la testimonianza di una cittadina terlizzese.

“Ieri nel primo pomeriggio sono entrata nell’androne dell’ufficio tributi.

Erano le 15,30 ed in coda oltre trenta persone, compresi anziani.

Nessun posto a sedere. Fino alle 16,00 sono stati staccati oltre cento biglietti.

Sempre senza posti a sedere, sempre con tanti anziani.

Senza un bagno.

C’è chi ha lasciato l’ufficio alle venti e c’era ancora gente.

E’ UNA VERGOGNA. SE QUESTO E’ UN PAESE CIVILE.”

Anno nuovo e problemi vecchi mai risolti, nonostante le promesse e la costosa propaganda, la situazione peggiora sempre più.

Un pensiero su “Caos e lunghe code all’ufficio tributi di Terlizzi, la storia si ripete

  1. Pingback: 2016: l’amministrazione Gemmato ci lascia un pessimo ricordo, ecco i momenti da non dimenticare | TerlizziNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...