Frodi: Coldiretti, fare chiarezza su pane nero diffuso in forni e pizzerie

La moda del Pane nero o delle Pizze al carbone vegetale potrebbe farci del male, ma commercialmente conviene e quindi viva la moda!
E’ andata così fino a quando il Corpo forestale dello stato ha denunciato 12 panificatori che producevano e commercializzavano pane, focaccia e bruschette al carbone vegetale utilizzando il colorante E153, procedimento vietato anche negli Stati Uniti dalla Food and drug administration (Fda) di solito piu’ aperta ad accettare margini di rischio.35940633_il-pane-nero-al-carbone-vegetale-fa-bene-male-parola-all-esperto-2
Il prodotto – sottolinea la Coldiretti – ha avuto in Italia una rapida diffusione tra fornai e ristoranti per confezionare gli hamburger o addirittura fare la pizza o cornetti per colazione. Il colore non dipende dunque dall’uso di farine integrali e nemmeno da coloranti naturali come il nero di seppia ma dal carbone vegetale che è una sostanza classificata come additivo.

L’importante operazione conferma la necessità di fare chiarezza sull’utilizzo diffuso di  un colorante (E153) in apparente contrasto con la normativa che prevede espressamente che per il pane e i prodotti simili l’uso di coloranti è vietato.

“In attesa dei chiarimenti sulla sicurezza alimentare, Coldiretti consiglia di scegliere fra le centinaia di pani tradizionali naturali presenti lungo tutto lo stivale, tra i quali ben cinque sono stati addirittura riconosciuti dall’unione europea”.
Sul cibo non rischiare, meglio la tradizione!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...