Conflitti d’interesse al comune di Terlizzi, qualcuno deve controllare !

download

Dopo le richieste ufficiali di dimissioni dell’assessore all’urbanistica da parte di Città Civile, si torna a parlare del caso, dopo l’incredibile silenzio di tutti gli alleati di quel centrodestra che amministra la città.

Aver segnalato il conflitto di interessi dell’assessore all’urbanistica del comune di Terlizzi, – spiega il consigliere comunale Avv. Michele Cagnetta, – rientra nei nostri doveri, perché come insegna il caso dell’ex ministro Lupi ( i regali al figlio), o il caso del ministro Boschi (padre, fratello e cognata in banca Etruria coinvolti in scelte del governo), chiunque governa non deve avere interessi diretti e personali nei provvedimenti che adotta.

Sia l’ex ministro Lupi (nuovo centro destra ora AP alleato col PD), sia la Boschi ( PD ) hanno avuto l’appoggio del NCD ( ora AP).

Anche a Terlizzi l’assessore all’urbanistica è NCD ora AP, ma il punto e’ un altro, a livello locale gli altri partiti di destra alleati con il partito dell’assessore non hanno battuto ciglio sul conflitto di interessi. Perché?

Forse hanno anche loro altri conflitti di interesse? O per loro tutto ciò, è normale. Noi non ci stiamo!

Altri Uffici verificheranno se il conflitto di interessi è legittimo, ma i cittadini riflettano.

Noi abbiamo chiesto le dimissioni dell’assessore all’urbanistica  e ci apprestiamo a inviare gli atti agli organismi di controllo.

Un Natale di Legalità?

Non c’è paragone con le iniziative che a Bitonto si terranno domenica prossima dove tra gli altri, il Sindaco Abbaticchio, ha invitato per un incontro dibattito, la Dott.ssa Carmela Pagano, Prefetto di Bari, il Dott. Antonio De Iesu, Questore di Bari, la Dott.ssa Francesca La Malfa, Presidente Misure di Prevenzione Tribunale di Bari e Alessandro Cobianchi, coordinatore regionale Libera Puglia.

 

 

Un pensiero su “Conflitti d’interesse al comune di Terlizzi, qualcuno deve controllare !

  1. Pingback: 2016: l’amministrazione Gemmato ci lascia un pessimo ricordo, ecco i momenti da non dimenticare | TerlizziNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...