Il servizio rifiuti e la bidonata chiamata SANB

Ci dicono che gli asini volano e noi ci crediamo.

Sono trascorsi quasi tre anni dalla costituzione dell’ARO BA1, avvenuta a Febbraio 2013, e poco o quasi niente è stato realizzato o concretizzato.

Con la SANB Spa si sta forse “giocando” a fare gli “imprenditori” ma visto che non ne sono probabilmente capaci perdura una situazione di stallo che si protrae dalla sua costituzione.

Era la vigilia di capodanno del 2014 e i 5 Sindaci dell’ARO BA1 costituivano, in fretta e furia, la SANB Spa acronimo di “Servizi Ambientali per il Nord Barese”, e le si affidava la gestione in forma congiunta dei relativi servizi di spazzamento e raccolta dei rifiuti, nei cinque Comuni dell’ARO BA1 Bitonto, Corato, Molfetta, Ruvo e Terlizzi.

Doveva essere nelle intenzioni il “Deus ex machina” e far decollare il porta a porta al più presto.

La SANB, probabilmente, è una scatola vuota in quanto non detiene né le autorizzazioni necessarie per espletare il servizio né dipendenti ed attrezzature per espletarli.Forse non è proprietaria neanche di una scopa o di un cestino portacarte.

Alla SANB si affidava solo pochi mesi fa la gestione di circa 870.000 euro concessi ad Agosto 2015 dalla Regione Puglia per “premialità”.

Avanti tutta a marcia indietro e la montagna partorisce il topolino.

Si annulla la delibera di affidamento della gestione alla SANB della “premialità” degli 870.000 euro.

Si costituisce un “Team” di 3 esperti, che ci si augura “migliori” di quelli del governo Monti, che dovrà gestire tale somma.

Altra consulenza per determinare il quantum del fitto del ramo d’azienda dell’Asipu di Corato necessario a dare operatività alla SANB.

E noi paghiamo.

Che faticaccia sarà stata prendere in un mese tutte queste decisioni dopo circa 10 mesi di “latitanza”.

Figuriamoci quanto tempo, probabilmente, dovremo attendere perché la SANB si munisca di tutte le autorizzazioni necessarie ed evitare di pagare il fitto del ramo d’azienda dell’Asipu.

Ma ci avranno pensato?

O continueremo noi cittadini sempre a pagare?

Sorge il dubbio che le opposizioni politiche forse avranno confuso la SANB con la squadra di calcio della città di San Benedetto del Tronto (AP) e restano a guardare in “tribuna vips”.

Ed il porta a porta?

Basta annunciarlo con roboanti comunicati stampa per poi subito dopo smentirlo.

Giuseppe Coviello

10351687_220557518155135_5716117179592953636_n-e1433455177692

Giuseppe Coviello

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...