Coldiretti, a Bari la giornata dell’olio extravergine – Martedì 1° dicembre ore 10

standOlioDSCF0525

Combattere le frodi e le sofisticazioni che danneggiano l’olio italiano ed in particolare quello pugliese, è l’obiettivo che si pone la Coldiretti che per la prima volta mette in azione la TAC salva olio.

Per la prima volta in azione la rivoluzionaria macchina della verità con una dimostrazione pubblica per scoprire la reale identità dell’olio di oliva e smascherare le frodi. Una giornata dedicata a far conoscere le caratteristiche e le qualità dell’extravergine di oliva per accompagnare le scelte dei consumatori e combattere gli inganni, nell’anno della riscossa del Made in Italy che fa registrare su tutto il territorio nazionale qualità da record.

L’iniziativa è della Coldiretti che in piena raccolta delle olive di fronte ai recenti scandali ha voluto dedicare al prodotto simbolo della dieta mediterranea uno speciale “Open day” per svelarne tutti i segreti.

L’appuntamento è fissato alle ore 10,00 di martedì 1 dicembre a Bari dove si produce poco meno della metà dell’extravergine italiano, con la molitura e l’estrazione con apposito frantoio nella centrale Piazza del Ferrarese dove ci saranno degustazioni guidate da assaggiatori professionisti.

Nella Sala Murat in Piazza del Ferrarese, a partire dalle ore 10,30, si terrà il convegno su “Puglia in EVOluzione: 100% extravergine senza imbrOLi” che vedrà la partecipazione, tra gli altri, del Presidente di Unioncamere Puglia, Alessandro Ambrosi, dell’On. Colomba Mongiello promotrice della cosiddetta ‘Legge Salva Olio Italiano’, del Governatore della Puglia, Michele Emiliano, del Presidente di Unaprol, David Granieri e del Presidente Nazionale di Coldiretti, Roberto Moncalvo.

Come riconoscere il vero extravergine italiano, le diverse caratteristiche degli oli italiani lungo tutto lo stivale, il prezzo giusto ma anche le frodi più diffuse sono al centro della giornata alla quale partecipano esponenti istituzionali a livello nazionale e regionale, i protagonisti della filiera dell’olio, autorità impegnate nella lotta alla contraffazione, i rappresentanti delle forze sociali e del mondo della ricerca. 1396118798-coldiretti-cala-la-produzione-di-olio-negli-iblei

Sarà in azione la “Tac salva olio” dalle truffe che impiega le tecniche avanzate di indagine come la spettroscopia di risonanza magnetica nucleare (NMR) ad alto campo. Nell’occasione sarà presentato il Dossier “L’extravergine italiano: l’anno della riscossa” con l’analisi delle opportunità ma anche dei rischi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...