La voce dei Pentastellati apre uno scenario preoccupante sulla gestione Rifiuti ed altro ancora

1977435_10203519323692401_1277727702_n

I costi del servizio raccolta dei rifiuti, secondo il Piano Esecutivo di Gestione 2015, è pari a circa 4.460.000 euro.

Il corrispettivo annuo dovuto all’ASV è pari a circa 2.500.000 di euro all’anno, iva compresa, la restante somma circa 2.000.000 di euro dovrebbe essere dovuta per i conferimenti in discarica dei rifiuti.

I numeri parlano chiaro solo una corretta gestione del servizio potrà apportare benefici economici.

Per una certa politica l’unico “porta a porta” conosciuto è quello in uso nelle competizioni elettorali.

In quanto al riciclo sono super esperti nel sapersi riciclare, ora qua ora là, alla ricerca di una continua “verginità politica”.

L’ARO, Ambito di Raccolta Ottimale costituito dai Comuni di Bitonto, Corato, Molfetta, Ruvo e Terlizzi, deus ex machina della situazione, non dà più segni di vita, l’ultima delibera risale al 23 giugno di quest’anno.

L’attività amministrativa dell’ARO presenta qualche anomalia come salti nel registro delle deliberazioni, verbali di assemblea anomali come il N. 3 che esprimendo un atto di indirizzo non può essere tale o il verbale N. 4 che mancando delle firme, pare che se ne siano dimenticati di apporle, non può essere pubblicato sull’Albo Pretorio.

La SAMB, società interamente pubblica costituita il 31/12/14 dai cinque comuni dell’ARO, che avrebbe dovuto gestire il servizio di raccolta dei rifiuti, è un oggetto misterioso da classificare come UFO, oggetto non identificato.

L’unica cosa certa sono i circa 90.000 euro annui di emolumenti che verranno corrisposti ai tre Revisori dei Conti della SANB, nominati senza avviso pubblico data l’urgenza che nei fatti sembra non esserci stata.

Totò avrebbe detto: “ed io pago”.

Sono probabilmente giacenti presso i magazzini comunali i contenitori funzionali alla riorganizzazione e potenziamento del servizio di raccolta separata per specifiche tipologie di rifiuti acquistati per un importo di circa 100.000 euro con fondi PO FESR 2007/2013.

Il numero dei contenitori acquistati non è dato saperlo perché non pubblicato in quanto siamo difronte ad un’Amministrazione che fa della Trasparenza un optional.

Qualora fosse possibile si gradirebbe poter fare visita guidata ai magazzini comunali.

I proventi della raccolta differenziata ammontano, sempre secondo il Piano Esecutivo di Gestione 2015 e il Bilancio di Previsione 2015, a 160.000 euro contro gli 80.000 del rendiconto anno 2014.

Si pone la domanda: il Consorzio Conai sta pagano i materiali rinvenienti dalla nostra raccolta differenziata il doppio? Visto che nel 2014 avevamo un tasso di raccolta differenziata al 19.7% ed a agosto del 2015 il tasso è al 19.9%.

La Magistratura ordinaria e contabile interrompe, qualche volta, una certa politica troppo intenta al “gioco del Monopoli”, che si consuma in trattative per le costruzioni su “Parco della Vittoria” o “Viale dei Giardini”.

Sentenza N. 400 del 26/05/15 della Corte dei Conti –  Sezione giurisdizionale per la Regione Puglia sul caso Censum: “A prescindere dalle evidenti negligenze da parte del Comune nel controllare e vigilare i flussi finanziari tra il Concessionario e l’Ente che avrebbe dovuto portare alla risoluzione del contratto della gestione in concessione (secondo quanto statuito dall’art. 28 lett. F del Capitolato Speciale), è emersa la responsabilità della società convenuta nella gestione dei servizi, avvenuta in dispregio degli accordi e delle norme contabili.

Ad augusta per angusta.

A cura dei Cittadini in MoVimento iscritti al MoVimento 5 Stelle Terlizzi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...