Giornata dell’Agricoltura, grazie a Coldiretti c’è l’impegno del Governo su IMU e IRAP

elenco_261441

 

Oltre 30mila agricoltori hanno preso parte alla Giornata dell’Agricoltura, organizzata da Coldiretti presso un gremito Open Air Theatre di Expo, già sede dell’inaugurazione dell’esposizione universale milanese. All’evento hanno partecipato molti agricoltori di Terlizzi, partiti con Autobus.

“Siamo soddisfatti della intensa quanto produttiva giornata, hanno dichiarato gli imprenditori terlizzesi di Coldiretti, che hanno partecipato alla giornata, nel commentare gli interventi annunciati dal presidente del Consiglio Matteo Renzi sul taglio di Irap e Imu agricola.

12006754_10206541138460275_144542057_o

Il gruppo degli Agricoltori di Terlizzi

“Un intervento atteso e da noi fortemente sollecitato che consente alle imprese agricole di recuperare importanti risorse per gli investimenti finalizzati alla competitività in un settore particolarmente dinamico per il paese”.

Il prossimo anno saranno cancellate l’imu e l’irap agricola, ha confermato il presidente del consiglio matteo RENZI davanti ai trentamila soci coldiretti  intervenuti alla “giornata dell’agricoltura italiana”, convocata dalla confederazione. “La Coldiretti – ha detto RENZI – e’ davvero “una forza amica del paese, si fa sentire, fa l’interesse dei propri soci, ma e’ passata dal mugugno e dalla protesta alla proposta e questo e’ un grande passaggio”.

Il Presidente di Coldiretti MONCALVO, nel suo intervento, ha rivendicato i primati dell’agricoltura italiana e il ruolo “pedagogico” svolto dalla coldiretti su una serie di temi che, a suo avviso, ha consentito che questi primati si concretizzassero. “le nostre imprese non hanno mai abbandonato il sentiero della distintivita’ creando un modello originale”, che ha consentito alleanze sin da subito con i consumatori, poi con gli ambientalisti. Oggi “abbiamo con noi la vera distribuzione e la vera cooperazione”, ha detto MONCALVO, riferendosi alla presenza, tra le autorita’, dei presidenti di legacoop mauro LUSETTI e di confcooperative maurizio GARDINI e del conad francesco PUGLIESE. “e’ merito nostro e merito del lavoro di ognuno di voi se i temi dell’origine, della multifunzionalita’, della lotta contro la contraffazione e delle normative anti ogm” sono entrate nel dibattito pubblico, perche’ “abbiamo sempre mantenuto una ‘doppia contabilita”, portare si’ avanti gli interessi delle nostre imprese, ma senza mai metterli davanti a quelli del paese”. “su questi temi – ha continuato – il governo e’ stato al nostro fianco”. Il ministro MARTINA, prendendo la parola, ha ricordato quanto finora fatto dal governo e dal suo dicastero. “non c’e’ altra forza in europa che possa radunare cosi’ tanta gente non per protestare ma per proporre”, ha affermato il ministro. “per l’agricoltura italiana non c’e’ solo il passato, la tradizione, ma il futuro”, ha asserito, sottolineando la necessita’ di investire su “formazione, innovazione, export”. quanto a quest’ultimo ha detto che il vero “antidoto all’italian sounding e’ portare nei luoghi dove viene praticato il vero made in italy”.

image expo-agricoltura-coldiretti-780x480

250_20268

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...