Il Mercato dei Fiori alla fiera del Levante, ma è solo uno specchietto per le allodole

nb89iu

Mentre l’amministrazione si crogiola con dichiarazioni trionfalistiche per l’apertura dello stand del Mercato dei Fiori di Terlizzi presso la Fiera del Levante, molti produttori florovivaisti vivono in queste settimane giorni di apprensione. Si susseguono ormai da circa una ventina di giorni furti audaci nelle aziende florovivaistiche di Terlizzi, l’ultimo episodio risale proprio a qualche giorno fa.

Una escalation di furti improvvisa quanto impressionante, le varie aziende hanno subito delle vere e proprie razzie, le serre sono state depredate di rose, lisianthus, ortensie, gerbere e piante ornamentali.

Inoltre i malfattori in molti casi hanno portato via anche cavi elettrici, chiavi idrauliche in ottone e mezzi agricoli arrecando ulteriori danni alle aziende.

Data la deperibilità della merce rubata i furti sembrano delle vere e proprie “opere su commissione”, ci viene fatto rilevare da alcuni produttori vittime di questa grave situazione di degrado sociale in cui si vive da alcuni anni.

La portata del fenomeno sta allarmando anche le forze dell’ordine e le varie società di vigilanza privata, che stanno cercando di incrementare la sorveglianza del territorio.

Ma di tutto questo non se ne sono accorti il sindaco e l’assessore al ramo, che forse vivono il paese per interessi diversi.

Per i floricoltori oltre al danno è arrivata la beffa, nel propagandato stand del Mercato dei Fiori che sarà presente alla fiera del Levante, sembra non saranno nemmeno citate le aziende che con fiori e piante hanno contributo ad allestirlo senza alcun compenso.

I fiori di Terlizzi continuano ad essere solo motivo di passerella Politica senza alcuna attenzione da parte degli amministratori locali, che tra le altre cose devono adempiere a rendere pubblico il rendiconto della gestione del Mercato dei Fiori di Terlizzi che da tre anni è “TOP SECRET”.

SVEGLIAA!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...