Città Civile torna in piazza per parlare dei problemi della comunità

11403365_1653262118237052_7030232050177746577_nDomenica 28 giugno alle ore 20 in piazza Cavour,  pubblico comizio del Movimento Civico Città Civile, che argomenterà su alcune importanti novità dello scenario politico economico ed amministrativo del comune di Terlizzi attraverso gli interventi dei propri rappresentanti, ai quali abbiamo chiesto di offrire alcune anticipazioni.

Vito d’Amato, Coordinatore del Movimento Civico Città Civile

Ancora una volta il nostro Movimento, tra le poche forze politiche locali a mobilitarsi al di fuori dai periodi elettorali, cerca di essere a stretto contatto con i cittadini. Infatti, rispettando il mandato datoci dagli elettori, Città Civile torna in piazza per informare i terlizzesi di quanto successo negli ultimi mesi a palazzo di Città: purtroppo poco e niente. Perché partiti e istituzioni, lasciandosi prendere dalle passate elezioni regionali, hanno “dimenticato” molto, ad esempio le nostre proposte di delibera. Restano poi le grosse questioni sui tributi in una Città che cambia dal punto di vista urbanistico. Mentre la partecipazione dei cittadini sembra essere un miraggio. Ma il Movimento Civico Città Civile non ci sta.

Michele Cagnetta, Consigliere Comunale Città Civile

Le condizioni di “salute” del nostro Comune sono molto precarie. Ad esempio i Consigli Comunali continuano ad essere caratterizzati da un comportamento poco trasparente di questa Amministrazione: un problema serio visto che non permette il regolare svolgimento delle discussioni con le opposizioni. La Città resta spenta (nel vero senso della parola) di fronte ai bisogni della nostra comunità sempre vittima della mala gestio della macchina amministrativa.

Noi di Città Civile continuiamo il nostro cammino a fianco dei cittadini stanchi di una politica poco concludente. Restiamo in attesa di “risposte” a molte nostre proposte di delibera dimenticate in qualche cassetto del Comune. Aspettiamo anche l’esito delle prime udienze sul caso Censum-Panzini, con il nostro Movimento che ha deciso di costituirsi parte civile (per l’interesse dei cittadini, appunto) I nostri comizi restano occasioni pubbliche nelle quali il nostro impegno, serio e costante, diventa anche informativo per i cittadini che vogliono risposte concrete.

Cogliamo l’occasione per esprime solidarietà al capo-gruppo del PD, Michele Berardi. Lo ringraziamo per l’ottimo impegno profuso. E siamo sicuri che la sua sarà solo una salutare pausa nella lotta politica che lo ha visto protagonista.

11024761_10205069732296486_7837158475821061806_n

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...