Analisi del voto a cura di Nino Mangiatordi, portavoce del Candidato Adriana Poli Bortone

485918_315593538560869_2099684300_n

Basta favole: raccontiamoci la verita’!

In questa campagna elettorale non si è mai parlato del programma elettorale per la Puglia e i Pugliesi ma si sono investite energie nel denigrare gli avversari politici.

A Emiliano voglio ricordare, con il dovuto rispetto, che è stato un errore mettere in lista il PM che ha indagato sul sistema sanitario Pugliese.

È come se, in un futuro prossimo, FdI candidasse il procuratore capo di Trani o uno dei suoi Pm che sta indagando sulle faccende terlizzesi, oppure, Conzales a brindisi candidasse il procuratore capo Dinapoli.

Tutto ciò potrebbe essere coerente?

Il neopresidente alla Regione Puglia dichiarava: di non aver votato Renzi; di non essere Renziano; che la politica di Renzi non è affine al suo progetto politico. Tutto ciò sarebbe credibile qualora escludesse dalla sua coalizione il PD di Renzi.Detto ciò auspichiamo un sereno lavoro per il bene della Puglia.

Al Prof., vista la sua passione per i film di avanspettacolo, faccio notare che nella sua competizione elettorale ha dato una immagine degna di uno spettacolo di burlesque politico, dove la mattina vestiva i panni del candidato e la sera quella del prof. In tutto ciò, dimenticandosi, che in questi anni all’ Ente Fiera del Levante si è configurato una perdita finanziaria di circa 30 milioni di euro, nonostante nel consiglio generale ci fossero 3 rappresentanti della Provincia e nel consiglio di amministrazione 1. E’ stata una dimenticanza? Una svista? Inesperienza amministrativa?

All’europarlamentare di Maglie giova ricordargli, oltre ai tre temi toccati nella sua visita nella mia Terlizzi, che non ho sentito una chiarificatrice parola sull’ambiente della Regione Puglia. Non spetta a me rammentare come un sansificio sia diventato un termovalorizzatore, proprio nella sua città. Non ci credo, e non ci crederò mai, ma sembrerebbe che una procura della regione Puglia stia indagando per ipotesi di reato associazione a delinquere e truffa ai fondi comunitari in merito a delle Autorizzazioni Ambientali. Arrivati a questo punto, l’europarlamentare dovrebbe ampiamente fornire spiegazioni ai pugliesi.

“altro che resa politica interna”, forse, probabilmente, si è trattato di un consolidamento di posizioni politiche privilegiate. Alea iacta est

 Al portavoce regionale di FdI, che chiedeva il voto alla nostra comunità per interpretare la politica con passione e come servizio alla collettività, come lui sostiene, ricordo che sarebbe stato opportuno il silenzio, da parte sua. Terlizzi c’è eccome!!!

La perdita di consensi proprio nella sua città è stata dettata da una dabbenaggine politico-amministrativa proprio sulla questione Censum, a leggere l’intercettazione Panzini-Gemmato i terlizzesi hanno tolto la fiducia all’attuale Sindaco. A tal riguardo l’Avv.Corrado Bonaduce, Assessore al Bilancio alla data dell’arresto della Panzini, aveva promosso un’azione disciplinare proprio nei confronti della dirigente e stranamente venne bloccata. Tant’è che successivamente, sbattendo la porta, diede le dimissioni. Così come l’assessore Avv. Maria De Lucia, con due missive polemiche nei confronti proprio della dirigente delle finanze.

Inoltre, il Sindaco Gemmato, dichiarava che per effetto del decreto legislativo 8/04/2013 n.39, l’assessore Rutigliani era dimissionario, quando, invece, probabilmente, forse, le dimissioni erano dovute alle doglianze dell’assessore nei confronti del dirigente del I Settore. Per non parlare delle dimissioni dell’Organismo Indipendente di Valutazione dovute all’”inamissibile asservimento del predetto organo al Sindaco”.

Come se non bastasse, anche i provvedimenti di sequestro di somme inerenti alla faccenda Censum, emessi dalla Corte dei Conti della Puglia. Il 6 Marzo 2015, all’inaugurazione dell’anno giudiziario, il Procuratore regionale, Francesco Paolo Romanelli, nel leggere la relazione dichiarava:”nel corso del 2014, si è provveduto ad attivare due giudizi nei confronti, il primo della società che gestiva tale servizio per il comune di Terlizzi, e il secondo, nei confronti del dirigente dell’Ufficio Tributi delle stesso Comune che aveva riconosciuto e liquidato, in favore di detta società, crediti, in realtà insussistenti per un importo di 200 mila euro”.

Terlizzi c’è eccome!!! Alle regionali la sentenza degli elettori non si è fatta attendere. Il risultato per la politica del portavoce regionale di Fratelli d’Italia, è stato sin troppo fallimentare, specie a Terlizzi, comune amministrato proprio da suo fratello.

Per avere un’idea di ciò basti notare che il partito di Salvini, per la prima volta in competizione elettorale in Puglia, vale tanto quanto il partito della Meloni.

In politica gli errori e l’incoerenza si pagano.

Si ringraziano tutti gli elettori per il contributo personale offerto alla Senatrice Adriana Poli Bortone in questa campagna elettorale, con la promessa che il suo impegno per la Puglia e per i pugliesi non termina oggi ma è già iniziato per una Puglia migliore.

NINO MANGIATORDI

Un pensiero su “Analisi del voto a cura di Nino Mangiatordi, portavoce del Candidato Adriana Poli Bortone

  1. Visto che dobbiamo raccontarci la verita’ e’ meglio che le favole vengano lasciate ai bimbi (loro ci credono alle favole). Allora mi chiedo con quale faccia tosta leggo analisi del voto fatte da chi la mattina si accompagna con i candidati del centrdestra e la sera “tardi” si incontra con rappresentanti del centrosinistra (il pomeriggio con qualche lista civica). Signori e’ ora di smetterla di raccontare “FAVOLE” cerchiamo piuttosto di fare qualcosa di costruttivo per questo Ns. paese. Sono molto dispiaciuto per il consigliere dimissionario Michele Berardi un avversario serio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...