Omaggio floreale a tutte le mamme della Casa di Riposo “Don Grittani” di Terlizzi

11122463_10205621177261820_984023608_n

Un fiore per dire grazie a tutte le mamme, in particolare alle signore che vivono nella Casa di Riposo “Don Grittani”, amorevolmente assistite dalle Suore di San Benedetto Labre e dalle operatrici che vi lavorano.

Gli attivisti del Movimento UNITI A SINISTRA hanno voluto esprimere un segno di solidarietà nel giorno dedicato alla ricorrenza che tocca molto i sentimenti di ognuno nel giorno della Festa della Mamma, offrendo un omaggio floreale a tutte le mamme della Casa di Riposo.

La maternità è la disposizione/vocazione a donare la vita.

E’ caratteristica peculiare delle donne, indipendentemente dal loro stato di vita: sono madri le donne che vivono biologicamente il dare alla luce, sono madri le donne che spiritualmente assistono le persone fragili, sono madri le donne che, in quanto insegnanti e maestre, danno alla luce, gli uomini e le donne futuri cittadini. La festa della mamma è la celebrazione della vita.

Esiste la maternità biologica ed esiste la maternità spirituale e culturale: entrambe svolgono una funzione sociale e culturale di inestimabile valore, insostituibile da qualsiasi surrogato.

Il nostro fiore è il nostro grazie a tutte le madri, nel segno della riconoscenza per un ruolo silenzioso ma bello e gioioso, fondamentale per la convivenza civile.

Grazie, mamme.

11198723_10205621144741007_1471626995_n11212240_10205621170621654_1018789233_n11261471_10205621159981388_593912508_n

Gli omaggi floreali sono stati offerti dalle aziende floricole simpatizzanti del Movimento.

Immagine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...