ECOTASSA, fallimentare la raccolta differenziata a Terlizzi

maxresdefault

Nonostante il battage mediatico del sindaco che tenta di mascherare i suoi disastri amministrativi con fantasiosi successi, anche per la raccolta dei rifiuti siamo costretti a constatare che Terlizzi rimane fanalino di coda, con una differenziata deludente ferma al 19%,  portando in discarica oltre l’80% dei rifiuti. 

Senza il rinvio provvidenziale della Regione Puglia, Terlizzi sarebbe stata punita con l’applicazione del valore massimo di Ecotassa pari a 25,82€ a tonnellata, proprio a causa dei pessimi risultati raggiunti nella raccolta differenziata, ciò nonostante si continuerà a pagare 15€/ton.

Gemmato deve ringraziare il Consiglio Regionale, che nella seduta del 26 marzo 2015 ha approvato a maggioranza, con 37 voti a favore, 4 contrari e 2 astenuti, la proposta di legge firmata dai consiglieri Caracciolo, Lanzillotta e Pastore per la proroga dell’introduzione dell’ecotassa, che avrebbe comportato un aggravio di tasse per i cittadini.

Senza l’aiutino arrivato dalla Regione, per i terlizzesi sarebbe stata veramente dura, considerando che nel 2015 già arriveranno bollette maggiorate almeno del 22%, considerando che i costi del trasporto in discarica sono aumentati a dismisura.

La verità è che dopo tre anni di gestione Gemmato, nonostante i proclami e le promesse elettorali, la raccolta porta a porta non è mai partita, della società costituita a dicembre dai 5 Comuni dell’ARO non vi è ancora traccia e il servizio dell’ASV è carente su molti aspetti.

Nessuna campagna di sensibilizzazione alla raccolta differenziata è stata avviata a Terlizzi, nonostante fosse prevista nel contratto con l’ASV, il risultato è che si è fermi ad una media del 19% che ci pone tra gli ultimi posti nella graduatoria regionale, il dato è bloccato da diversi mesi e non cresce.

Dai dati ufficiali sulla produzione procapite dei rifiuti, risulta anzi che Terlizzi è in controtendenza, infatti se nel 2013 ogni abitante produceva in media 38,4 kg di rifiuti, nel 2014 ne ha prodotti kg 39,5. Questa tendenza negativa è il risultato della inesistente comunicazione dell’amministrazione comunale sulle buone pratiche da adottare per ridurre la produzione dei rifiuti e ottimizzare la fase del riciclo.

 

 

Un pensiero su “ECOTASSA, fallimentare la raccolta differenziata a Terlizzi

  1. La gestione ‘Gemmato’ è molto deludente. Solo proclami per servizi terzomondiali. Con così tanta miccia, così poca dinamite è!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...