Arriva un commissario per i servizi sociali ?

Circolano voci, che ci auguriamo vengano smentite, sulla possibilità che arrivi un commissario per la gestione dei servizi sociali. I motivi li abbiamo chesti al Movimento UNITI A SINISTRA  che tempo fa espresse alcune precise considerazioni sullo stesso argomento, descrivendoli con una specifica nota di approfondimento.

Questa è la situazione a Terlizzi a marzo 2015:

  1. servizi di animazione per gli anziani e i disabili: ZERO; assistenza
  2. servizi per le famiglie: ZERO;
  3. servizi per i bambini e gli adolescenti: ZERO;
  4. aiuti per le persone povere: ZERO.

Eppure i soldi ci sono e si tratta di milioni di Euro.

Sono i soldi che la Regione Puglia, da mesi, ha versato all’Ambito n. 3 (Terlizzi, Ruvo, Corato) per la gestione del Piano Sociale di Zona, a cui si aggiungono i finanziamenti che il Comune di Terlizzi ha in cassa da anni per la gestione del Conservatorio Immacolata Concezione e della porzione del plesso della Scuola Elementare Pappagallo, destinati a centro diurno per bambini e servizi per le famiglie in difficoltà.

I soldi ci sono, sono tanti, ma non vengono spesi. PERCHE’???

Perchè questa inerzia?  Gli amministratori terlizzesi sono incapaci o non vogliono spenderli?

La Regione Puglia si è stancata di attendere che i nostri politici si sveglino dal loro torpore, e ha dato un ultimatum, alla fine sta decidendo di commissariare l’Ambito, sancendo così l’incompetenza e la dannosità di una politica inconcludente e parolaia che da tre anni governa la nostra città.

Il Sindaco sicuramente si difenderà adducendo motivazioni insulse e scaricando le responsabilità sugli altri due comuni (Corato, comune capofila e Ruvo). Ma prima ancora che egli tenti di confondere le acque risponda, in quanto primo cittadino di Terlizzi, a queste domande facili facili:

  1. PERCHE’ NON INTERVIENE, FATTIVAMENTE ED EFFICACEMENTE, ANCHE ATTRAVERSO IL CONSIGLIERE DELEGATO (in grave conflitto d’interesse) AFFINCHE’ SIANO AVVIATE LE ATTIVITA’ PER I BAMBINI E LE FAMIGLIE? La sua presenza nell’Ambito conta qualcosa o è una comparsa utile solo a tutelare interessi particolari?
  2. PERCHE’ NON INAUGURA IL CONSERVATORIO IMMACOLATA CONCEZIONE E IL PLESSO DELLA SCUOLA PAPPAGALLO (i cui lavori di ristrutturazione sono completati da tempo)?
  3. PER QUANTO TEMPO DOVREMO ANCORA ATTENDERE I SERVIZI SOCIALI DI CUI LA CITTA’ HA BISOGNO? I Servizi Sociali non sono una gentile concessione del Consigliere Delegato, ma un diritto di cittadini che contribuiscono alla spesa pubblica ATTRAVERSO IL PAGAMENTO DELLE TASSE!

Infine, non vi sembra strano che i voucher lavoro siano ancora fermi? Eppure il bando risale a diversi anni fa, i consiglieri e gli amministratori si sono sperticati in annunci e rassicurazioni propagandistiche. Ma non è che per “elargirli”, stanno attendendo il 10 maggio, data delle elezioni regionali?

Coordinamento Movimento UNITI A SINISTRA

Immagine

 

Un pensiero su “Arriva un commissario per i servizi sociali ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...