Oggi scuole primarie senza riscaldamento, alto il mormorio del malcontento

freddo

Mentre il Sindaco continua ad arricchire la sua rassegna fotografica con selfie scattati nelle scuole per dimostrare che tutto va bene, stamattina si solleva un mormorio di malcontento da parte di genitori, insegnanti e personale delle scuole primarie costretti a stare senza riscaldamento.

Al freddo dei 5° di oggi, si fa presto a far ammalare i piccoli alunni delle scuole primarie della San Giovanni Bosco di Viale Indipendenza e di Via Millico e la scuola Moro-Fiore di via Casalicchio, ma nessuno interviene per assumere un provvedimento di chiusura temporanea.

Finchè non si risolvono i problemi del riscaldamento che a prescindere dalle cause, si costringe tutto il sistema scolastico a resistere inerme al freddo pericoloso di un periodo di forte preponderanza alle malattie da raffreddore, spesso, causa di complicanzioni sulla salute delle persone.

“Non si capisce perchè si deve continuare a tollerare un malessere organizzativo di tale entità, che penalizza la scuola e i bambini in particolare, solo per non dover parlare liberamente, solo perchè qualcuno se la prende se si esprimono giudizi sulla cattiva gestione della scuola in questi ultimi tempi” – è il pensiero a caldo di un genitore, costretto a ritirare da scuola il figlioletto infreddolito.

“La grave situazione di Terlizzi, presto sarà portata all’attenzione delle istituzioni responsabili”, – ci comunica un altro genitore fortemente irritato dalla precarietà funzionale delle scuole di Terlizzi.

E’ solo questione di tempo,  a nostro avviso, ma abbiamo notizie che a giorni scoppierà un’altra grana per l’amministrazione comunale di Terlizzi.

3 pensieri su “Oggi scuole primarie senza riscaldamento, alto il mormorio del malcontento

  1. Il sindaco Gemmato, fa le sue ‘comparsate’, con a seguito consiglieri, assessori, ufficio stampa, frequentemente nelle scuole. Nè lui, nè il suo seguito ha competenze tecniche, anzi vi è di più, continuamente ritratto per arricchire il suo book fotografico, con l’impeccabile servizio di Laura Bienna.

  2. La situazione delle scuole a Terlizzi, quest’anno, è al collasso. Ancora oggi 10 Gennaio 2015 gli alunni sono stipati in situazioni precarie, se a ciò si aggiunge il gelo, per il mancato funzionamento dei termosifoni.

  3. Qualche giorno fa un genitore scrisse: trattasi di aria nell’impianto: la presenza di bolle d’aria nell’impianto di riscaldamento riduce l’efficacia termica dei radiatori, che rimangono freddi, ed aumenta il consumo della caldaia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...