Macigno Rifiuti, il Consiglio Comunale torna a riunirsi dopo l’autosospensione di sei consiglieri

rifiuti-anima

Dopo la movimentata e rumorosa seduta del 12 novembre 2014, venerdì 28 novembre, alle ore 19,  torna a riunirsi il consiglio comunale di Terlizzi.

Sfugge però un particolare di non poca importanza, considerata l’urgenza dei tempi, tra i sei argomenti in discussione, non troviamo quello che ognuno si aspettava di vedere al primo punto, l’ARO BA1. Perchè?

Pare che da alcuni giorni i cinque sindaci dell’ARO BA1 non dormano sonni tranquilli, e il sindaco di Terlizzi che è il presidente protempore del costituendo ARO potrebbe aver preso tempo per la diretta responsabilità dell’accaduto.

Dalla Regione Puglia è giunta una “pesante” lettera, in termini di contenuti, che ufficializza il rischio di vedere persa ogni possibilità di accesso ai benefici previsti dalla legge, sulla gestione dei rifiuti.

A breve, un nostro approfondimento sulla vicenda, che potrebbe coinvolgere tutti i cittadini per la gravità dell’onere a cui potrebbero essere chiamati a pagare di tasca propria.

10349945_789586634431325_4129856688389217282_n

 

 

 

Un pensiero su “Macigno Rifiuti, il Consiglio Comunale torna a riunirsi dopo l’autosospensione di sei consiglieri

  1. E’ proprio vero che qualcosa non quadri. Se siamo nell’ARO BA1, che c’entra l’ASV a propagandare la ‘pseudo’ raccolta differenziata, sotto le vesti della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti? Boh!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...