Il 2°Circolo S.G.Bosco festeggia la giornata nazionale dell’albero

IMGP7433

LE GIORNATE DELL’ALBERO : “ POLLICINO VERDE ”

Una partenza alla grande per il Laboratorio “ Pollicino verde “ organizzato dalla Scuola dell’Infanzia “ V.le Pacecco “ del 2° Circolo Didattico S. G .BOSCO, per stimolare l’interesse per la natura nei bambini e vivere lo spazio esterno naturale come luogo di esperienze … in un continuum didattico tra interno ed esterno.

Da alcuni giorni, i bambini della Scuola dell’Infanzia “ V.le Pacecco “ insieme ai giardinieri comunali, alle insegnanti e a qualche nonno e genitore volontario, si sono cimentati nel creare delle piccole aiuole all’interno del giardino della scuola.

Armati di secchielli, palette, rastrelli e carriole, hanno tolto pietre, estirpato ciuffi d’erba, fatto buche, interrato bulbi e piante officinali diverse, gentilmente offerte dal servizio foreste ARIF della Regione Puglia e infine, recintate le aiuole con materiale edile offerto dalla ditta IME.

Questa esperienza ha consentito di vivere il giardino come luogo didattico, un’appendice dell’ambiente interno, un posto dove correre, saltare, ma anche luogo dove osservare, odorare, manipolare, lavorare, conoscere , comprendere e rappresentare il proprio ambiente, così ricco di stimoli sensoriali in diretto ed autentico contatto con la natura.

Ma non è finita qui, perché Venerdì 21 novembre , giornata Nazionale dell’Albero, promossa da Legambiente, nel giardino della Scuola dell’infanzia “ Viale Pacecco“  l’esperienza si rinnova, insieme a genitori, amici ed autorità per condividere il piacere di festeggiare l’inestimabile valore dei nostri amici alberi e sensibilizzare tutti verso un comportamento quotidiano corretto, cominciando dal rispetto del verde .

I bambini e le maestre della scuola dell’infanzia “ Viale Pacecco” invitano tutti coloro che volessero partecipare , ad essere presenti a questa bella iniziativa verde.

4 pensieri su “Il 2°Circolo S.G.Bosco festeggia la giornata nazionale dell’albero

  1. va bene, va benissimo.. bello bellissimo…. però preferirei non vedere più cestini traboccanti di plastica (ad es. bustine dei panini distribuiti) quando vado a prendere mia figlia da scuola. Insomma…. perché non fare la raccolta differenziata se amiamo gli alberi!?
    – una mamma – 🙂

  2. L’iniziativa è senza dubbio meritevole di plauso, purchè non resti una mera iniziativa…. E’ importante che le famiglie, la scuola e tutte le istituzioni concorrono a sostenere un pricipio base “il rispetto per l’ambiente ovvero per il patrimonio boschivo” ,come un bene fungibile da tutti e per tutti

  3. A scuola la raccolta differenziata si fa,però non tutti se ne accorgono.
    Mancano i contenitori della differenziata, più volte richiesti al Comune e , pertanto i cestini delle sezioni che sono piccoli, si riempiono più volte, nell’arco della giornata ,di carta e plastica dando l’impressione di non essere mai svuotati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...