Domani a Terlizzi arriva il circo, ma gli animalisti di AIDAA invitano al boicottaggio

aida

Gli iscritti alla locale sezione dell’ A.I.D.A.A. (Associazione italiana Difesa Animali ed Ambiente) rivolgono l’invito a non recarsi nei prossimi giorni al Circo.

Vorremmo poter vedere quegli animali ritornare in libertà, dove la natura li ha destinati non avendo commesso nessun delitto.

Nei circhi troviamo: leoni, tigri, elefanti, cavalli, ma anche: dromedari, zebre, canguri, rettili, pappagalli, gorilla scimpanzé, foche e addirittura squali e pinguini.

Animali che in natura vivono in grandi territori sono tenuti come detenuti in gabbie troppo piccole, condizioni igieniche precarie e per i continui e lunghi spostamenti vedono poca luce.

Il circo che utilizza gli animali per gli spettacoli è da considerare uno spettacolo molto diseducativo soprattutto per i bambini.

Solo per divertimento degli spettatori vengono snaturalizzati, ridotti ad automi e compiere gesti per loro innaturali. Pensante ad un elefante costretto ad alzarsi sulle zampe posteriori o una tigre attraversare un cerchio di fuoco.

Conoscono solo tristezza e terrore.

Se vogliamo far conoscere veramente gli animali ai bambini, è meglio fargli vedere dei documentari, leggere dei libri o navigare su internet.

Un’altra soluzione è quella di prenotare una visita guidata presso il nostro canile municipale o presso un centro per la tutela e il recupero di fauna esotica e selvatica, come l’AREF Via Generale Michele Paliotti 43, 70020 Bitetto (BA) 080/9920283).

   A.I.D.A.A. corso Dante 49, 70038 Terlizzi (BA)

Il Presidente Filomena Urbano

AIDAA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...