Prelibatezze terlizzesi per un fuoriporta organizzato

IMG_3167 1Pasta alla parmigiana di melanzane

Siamo giunti al lungo ponte del 25 Aprile,tempo permettendo molti di noi andranno fuori per un pic -nic e, diciamoci la verità, un bel piatto di pasta, soprattutto al forno, non ci starebbe proprio male, anzi…

Cosa c’è di più buono se non un bel piatto di parmigiana al forno?

Ogni volta che preparo questo piatto, mi ritornano in mente le calde giornate estive della mia infanzia. Ai miei tempi la melanzana erano un ortaggio prettamente estivo, si usava per la gita al mare o in campagna. Ora, invece, la troviamo in tutte le stagioni. Ricordo che mia madre si svegliava presto al mattino, friggeva le melanzane e già di buon’ ora per la casa si sentiva un buon profumino…poi si partiva!

Oggi vi presento la mia versione, poiché di ricette di parmigiana ce ne sono tante…spero vi piaccia!

Ingredienti:

2 grosse melanzane

4 uova

farina q.b.

500 gr di pasta (io ho usato le penne rigate) passata di pomodoro q.b.

1 cipolla

1 spicchio d’aglio

sale q.b.

1 cucchiaino di zucchero

150 gr. di prosciutto cotto

3 mozzarelle medie.

pecorino romano q.b.

Preparazione:

Pulire le melanzane, tagliarle a fette non troppo sottili , metterle in uno scolapasta, salarle e fare in modo che perdano la loro acqua di vegetazione (che potrebbe essere amara). Nel frattempo, preparare la pastella con cui andremo ad impanare le melanzane : lavorare le uova con la frusta, aggiungere la farina fino a quando si avrà un composto molto denso e aggiungere acqua preferibilmente fredda per rendere il composto più fluido. Impanare le melanzane (ormai senza la loro acqua di vegetazione) nella farina, passarle poi nella pastella e friggerle in olio bollente. Una volta che esse saranno dorate, toglierle dal fuoco ed appoggiarle su carta assorbente. Intanto che le melanzane friggono, preparare il sugo con della cipolla (che faremo dorare

leggermente) ed un spicchio di aglio (che poi andremo a togliere); aggiungere la passata, un po’ di sale ed 1 cucchiaino di zucchero (che servirà per togliere alla passata l’acidità contenuta nel pomodoro).

Una volta che le melanzane saranno state fritte e la passata si sarà cucinata, preparare la pasta. Questa verrà cucinata in abbondante acqua salata e sarà tolta al dente.

Preparare la teglia da forno mettendo un primo strato di passata; su di essa appoggiare le melanzane e la pasta che avremo condito una prima volta con sugo e formaggio.

Fare degli strati alternando melanzane, pasta e passata. Condire ogni strato di pasta con del formaggio grattugiato, mozzarella e prosciutto (io non supero i 3 strati). Mettere in forno caldo per circa 20 min, fare dorare, lasciare riposare e servire.

C’è chi la prepara senza mozzarella, se preventivamente sa di non poterla mangiare calda.

LDS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...